• cityscape colours
  • city nero
  • skyline titolo
  • city bianco

Galleria.

  • All
  • LANDSCAPES
  • OBJECTS
  • FIGURES
  • CITYSCAPES
  • COMPOSITIONS
  • Default
  • Title
  • Date
  • Random
    • LANDSCAPES
    • OBJECTS
    • FIGURES
    • CITYSCAPES
    • COMPOSITIONS

Notizie/Eventi

Rassegna internazionale di Arte Contemporanea di Pittura, Scultura e Fotografia - Gallipoli 2017

Un nuovo prestigioso evento vedra' protagonista Monica Catto, la nota pittrice Biellese. Infatti è stata selezionata per partecipare alla prima edizione della "RASSEGNA INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA DI PITTURA, SCULTURA E FOTOGRAFIA"che si terra' a Gallipoli dal 03/09 al 15/09 presso il" CASTELLO ANGIOINO" e dal 16/09 al 30/09/2017 presso il "CLUB BELLA VISTA HOTEL" L'evento e' organizzato dall'Associazione Culturale Internazionale VERBUMLANDIART Presieduta da Regina Resta. L'opera selezionata della Catto dal titolo"IL MOTORE DI OGNI CONFLITTO" olio e acrilico su tela 80x80 ha ricevuto una menzione d'onore.

LA MATERIA E IL COLORE

Monica Catto è stata invitata a partecipare con tre delle sue opere, della serie “Urban Impact”, alla mostra istituzionale di scambio culturale di artisti italiani al Museo di Castell d’Aro “Fons d’Art” Castell de Benedormiens, Castell-Platja d'Aro, dal 11 febbraio 2017 - 2 aprile 2017. Torneranno in Italia due delle tre opere esposte in Spagna. La terza resterà al Fons d'Art. Lo scambio culturale proseguirà con l'esposizione al Museo Scalvini di Desio - Villa Tittoni -

EL CARÁCTER DEL COLOR PASAJE EN COSTA BRAVA

EL CARÁCTER DEL COLOR PASAJE EN COSTA BRAVA - 11 febbraio 2017 - 2 aprile 2017 - "Fons d'Art" Castell de Benedormiens, Castell-Platja d'Aro Girona, Catalunya (España) OMAGGIO A / HOMENAJE A JORDI COMAS MATAMALA Monica Catto è stata invitata a partecipare con tre delle sue opere, della serie “Urban Impact”, alla mostra istituzionale di scambio culturale di artisti italiani al Museo di Castell d’Aro “Fons d’Art” Castell de Benedormiens, Castell-Platja d'Aro.

Monica Catto.

Monica Catto, tra gli artisti italiani contemporanei più significativi, soprattutto per la sua grande capacità di mettersi in discussione e ricercare a tutto campo nuove soluzioni, sia per quanto riguarda l’aspetto tecnico-formale della sua pittura, sia per i soggetti presi in considerazione, si è evoluta artisticamente in pochi anni da un intenso e piacevole figurativo paesaggistico e ritrattistico a una sorta di singolare figurativo-informale denso di simbolismo e concettualmente più impegnativo.

Di questa nuova e fresca ventata creativa fanno parte le opere del ciclo “Urban Impact”, una serie di forti e asciutte vedute delle nostre metropoli con tutto il loro fascino e i loro trabocchetti, come dice la stessa artista, negli ultimi anni contesa da importanti gallerie di Venezia e Firenze, “la città, una metropoli che incombe sull’uomo ma che lui desidera dominare. La città come una fabbrica di significati in grado di giustificare il passato e di plasmare il futuro”..